Open

Violento terremoto in Cina: scossa di magnitudo 7.4 nella provincia di Qinghai

, Author

Un fortissimo terremoto di magnitudo 7.4 ha colpito in Cina la provincia di Qinghai, nella parte nord-orientale dell’Altopiano del Tibet. La scossa è avvenuta a 17 chilometri di profondità e l’epicentro è stato localizzato circa 400 chilometri a sud-ovest della città di Xining, in una regione scarsamente popolata. Nelle ultime ore un altro terremoto di magnitudo 6.1 aveva colpito la provincia dello Yunnan, nel sud-ovest della Cina, uccidendo almeno due persone. Circa 20 mila residenti sono stati evacuati per il rischio di repliche, sui 100 mila che vivono in zona. Alcune abitazioni sono crollate, altre sono rimaste danneggiate. L’istituto sismico cinese (China Earthquake Networks Center – Cenc) ha avvertito la popolazione dell’area colpita di stare lontana dagli edifici con un post sul social Weibo. Il sud-ovest della Cina è teatro di devastanti terremoti, come quello di magnitudo 7.9 avvenuto nel 2009 nel Sichuan (87 mila fra morti e dispersi) o quello del 2003 nel Xinjiang, di magnitudo 6.8 (286 morti).



#BREAKING 7.4-magnitude quake hits China’s northwestern Qinghai province: USGS pic.twitter.com/td7b7rxQEJ


— AFP News Agency (@AFP) May 21, 2021

Leggi anche:

Leave a Reply