[VIDEO] Sansonetti: “M5S sta dentro fino al collo della vicenda della Philip Morris”

[video]-sansonetti:-“m5s-sta-dentro-fino-al-collo-della-vicenda-della-philip-morris”

Cinquestellopoli

Redazione — 27 Novembre 2020

Foto Fabio Cimaglia / LaPresse
13-02-2020 Roma
Politica
Davide Casaleggio ospite di Porta a Porta
Nella foto Davide Casaleggio


Photo Fabio Cimaglia / LaPresse
13-02-2020 Rome (Italy)
Politic
Davide Casaleggio guest for Porta a Porta
In the pic Davide Casaleggio
Foto Fabio Cimaglia / LaPresse
13-02-2020 Roma
Politica
Davide Casaleggio ospite di Porta a Porta
Nella foto Davide Casaleggio

Photo Fabio Cimaglia / LaPresse
13-02-2020 Rome (Italy)
Politic
Davide Casaleggio guest for Porta a Porta
In the pic Davide Casaleggio

In seguito al comunicato stampa diffuso dal Movimento 5 Stelle, torna sulla vicenda il direttore del Riformista Piero Sansonetti con un video editoriale. “E’ uscito un comunicato del Movimento 5 Stelle in un italiano barcollante che trovo divertente. ‘M5s, estranei a presunte vicende con industria tabacco’. Come estraneo? Qui c’è poco da discutere, non stiamo facendo delle ipotesi. E’ certo che: la Philip Morris ha pagato Casaleggio 8circa 2 milioni di euro); la Casaleggio era all’epoca il quartier generale del M5S; i deputati e senatori 5 Stelle hanno votato una misura che tagliava le tasse alla Philip Morris per centinaia di milioni tolti allo Stato“.

Secondo Sansonetti “Su queste tre cose non si discute, il Movimento può fare tante cose ma non può dire che è estraneo a quella vicenda. Ci sta dentro fino al collo. Pensate che la ministra Giulia Grillo si è scontrata col Movimento e quando hanno potuto l’hanno cacciata perché si era opposta alle lobby del tabacco. Stupisce che stanno abbastanza tranquilli. La gran parte dei giornali, tranne Repubblica, Stampa e il Giornale non ne hanno parlato. Come mai?“.

Inoltre Sansonetti annuncia: “Pubblicheremo domani sul Riformista una intervista a Rino Formica che racconta con i documenti alla mano di come si oppose alla fine degli anni ’80, inizio anni ’90 alla Philip Morris e si ritrovò tutti contro. Da politici a giornalisti. Formica fa anche tutti i nomi. Questa della Philip Morris, quindi, è una vecchia storia. Il governo non può non rispondere, i 5 Stelle ci hanno rotto le balle per anni con l’onestà e poi prendevano i soldi dalle lobby?“.

© Riproduzione riservata

Contenuti sponsorizzati