Acqua

Quanto di più da conoscere per migliorare la vita

vaccino-pfizer,-gli-usa-verso-l’autorizzazione-gia-in-serata.-“le-prime-somministrazioni-agli-americani-dalla-prossima-settimana”

Lo anticipa il New York Times citando fonti sanitarie. Il farmaco risulta efficace al 95% e i risultati della sperimentazione sono stati pubblicati sul New England Journal of Medicine. Secondo Cnn e Washington Post, Donald Trump ha minacciato di silurare il capo della Fda se l’approvazione non arriverà entro la serata

| 11 Dicembre 2020

Dopo la pubblicazione dei dati scientifici sulla fase 3 della sperimentazione, il via libera al vaccino Covid di Pfizer-Biontech da parte dell’autorità del farmaco statunitense è sempre più vicina. Secondo il New York Times, la prima “autorizzazione di emergenza” potrebbe arrivare già in serata. In queste ore gli esperti della Food and drug administration (Fda) stanno infatti mettendo a punto gli ultimi documenti necessari, in particolare le istruzioni per medici e centri sanitari che somministreranno il farmaco. Poco dopo alcuni media Usa, tra cui Cnn e Washington Post, hanno riferito che Donald Trump ha minacciato di silurare il capo della Fda, Stephen Hahn, se il vaccino non sarà approvato entro la serata.

Il capo dello staff della Casa Bianca Mark Meadows avrebbe detto ad Hahn di presentare le sue dimissioni se non ci sarà l’approvazione nelle prossime ore. Il presidente eletto Donald Trump ha replicato che “Non ci può essere alcuna influenza politica sul vaccino”.

L’obiettivo, ha spiegato il ministro della Sanità Alex Azar in un’intervista alla Abc, è quello di vedere “le prime persone vaccinate già lunedì o martedì della prossima settimana“. Se così fosse, gli Stati Uniti sarebbero il terzo Paese ad aver autorizzato la somministrazione del vaccino Pfizer dopo Regno Unito e Canada. Il farmaco risulta efficace al 95% (con un intervallo compreso fra il 90,3% e il 97,6%) ed è stato “sperimentato” su 43.548 persone, metà delle quali hanno ricevuto il vaccino, (indicato con la sigliaBNT162b2) e metà il placebo. I risultati sono stati pubblicati sul New England Journal of Medicine.

Memoriale Coronavirus

Fatto for future – Ricevi tutti i giovedì la rubrica di Mercalli e le iniziative più importanti per il futuro del pianeta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento
abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro,
svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi
di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi,
interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico.
La pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre dei ricavi limitati.
Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci.
Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana,
fondamentale per il nostro lavoro.


Diventate utenti sostenitori cliccando qui.


Grazie
Peter Gomez

GRAZIE PER AVER GIÀ LETTO XX ARTICOLI QUESTO MESE.

Ora però siamo noi ad aver bisogno di te.
Perché il nostro lavoro ha un costo.
Noi siamo orgogliosi di poter offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti ogni giorno.
Ma la pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre ricavi limitati.
Non in linea con il boom accessi a ilfattoquotidiano.it.
Per questo ti chiedo di sostenerci, con un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana.
Una piccola somma ma fondamentale per il nostro lavoro. Dacci una mano!


Diventa utente sostenitore!


Con riconoscenza
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Articolo Precedente

Coronavirus, Marco Malvaldi a FqMillennium: “Cantonate degli scienziati? Non mi stupiscono. Sono umani, hanno sempre litigato tra loro”

next


Lascia un commento