Open

Usa, inondazioni in Tennessee: almeno 22 morti e 45 dispersi. Tra le vittime anche due gemelli di sette mesi

, Author

Negli Stati Uniti si aggrava il bilancio delle violentissime alluvioni che hanno travolto il Tennessee dove almeno 22 persone sono morte, mentre diverse decine risultano ancora disperse. Tra le vittime, secondo quanto riporta la Cnn, ci sono purtroppo anche due gemelli di sette mesi che sono stati spazzati via dalle braccia del loro padre. «È stato come un maremoto che all’improvviso ha invaso la mia casa e il mio cortile. La nostra casa è crollata con noi dentro: abbiamo dovuto rompere la finestra, uscire e salire sul tetto il più velocemente possibile», ha raccontato una residente sopravvissuta alla Cnn. La coda della depressione tropicale Fred ha colpito anche la zona occidentale del North Carolina, dove cinque persone sono morte e una è dispersa. Nella contea di Haywood sono caduti almeno 25 centimetri di pioggia causando lo straripamento del fiume Pigeon, spazzando via ponti e bloccando le strade con cumuli di detriti. Tutte e cinque le vittime venivano da Cruso, dove l’alluvione ha distrutto 225 strutture e provocato almeno 300 milioni di dollari di danni.


In Tennessee è caduta un terzo della pioggia prevista in un anno

In Tennessee, invece, l’area più colpita è una zona rurale della contea di Humphreys, a circa 90 minuti da Nashville: l’acqua, riporta il New York Times, si è ritirata con la stessa velocità con cui è arrivata, lasciando dietro di sé uno spettacolo di morte e devastazione. Le case sono state letteralmente scagliate da parti opposte della strada, le auto portate via dalle correnti, i camion capovolti. L’ondata d’acqua è arrivata sabato mattina, dopo che i torrenti sono stati travolti. Krissy Hurley, meteorologo del National Weather Service – il Servizio meteorologico nazionale statunitense – ha detto alla Cnn che in questi giorni sul Tennessee è caduta circa un terzo della pioggia prevista in un anno intero.



August 23, 2021

La città di McEwen, tra le aree più colpite della contea di Humphreys, sabato ha registrato oltre 43 centimetri di pioggia, cifra che secondo il National Weather Service ha stabilito un record in tutto lo Stato per il livello di precipitazioni in ventiquattr’ore (il record precedente era di 34,5 cm nel 1982). Nel nord della costa orientale degli Stati Uniti, invece, si sta cercando di ripristinare la corrente a oltre 100 mila utenti dopo il passaggio della tempesta tropicale Henri. L’area più colpita è stata quella del Rhode Island, dove si sono registrati allagamenti, alberi abbattuti e linee elettriche interrotte, ma anche alcune zone di New Jersey e Connecticut.

Foto: Account Twitter di South Florida Sun [email protected]

Leggi anche:

Leave a Reply