Open

Un No vax insegue Bassetti davanti casa: «Ci uccidete coi vaccini, la pagherete». Il virologo a Open: «Ho avuto paura per i miei figli»

, Author

Essersi schierato a favore dei vaccini (contro il Covid) è costato caro, carissimo all’infettivologo del San Martino di Genova, Matteo Bassetti. Ieri sera, infatti, è stato inseguito e minacciato da un uomo di 46 anni che lo ha incontrato per strada, davanti la sua casa, e ha cominciato a inseguirlo riprendendolo con il telefonino. Poi gli ha urlato contro: «Ci ucciderete tutti con questi vaccini e ve la faremo pagare». Una vera e propria minaccia alla quale Bassetti ha risposto allontanandosi e chiamando subito alla polizia. Gli agenti, insieme alla Digos, hanno identificato l’uomo e lo hanno denunciato per minacce gravi. In realtà, non è la prima volta che Bassetti finisce nel mirino dei No vax: ha anche avuto la scorta. Ora, infatti, gli investigatori stanno lavorando per l’identificazione degli utenti che da mesi insultano e minacciano l’infettivologo sui social e via telefono. Un vero e proprio incubo. «Ci vuole una posizione della magistratura e la politica tutta deve condannare. Sennò è collusa», commenta Bassetti a Open che, poi, ammette di aver avuto «paura» per i suoi figli che hanno «assistito alla scena» ieri sera. Lui, infatti, era uscito di casa per comprare le sigarette intorno alle 23: «I miei figli erano in casa e sono usciti perché hanno sentito le urla di questo che mi correva dietro», ci racconta.


Foto in copertina: ANSA/LUCA ZENNARO


Leggi anche:

Leave a Reply