Open

Tokyo 2020, dove e come vedere le Olimpiadi: dalla Tv allo streaming, la guida completa ai canali che trasmetteranno i Giochi

, Author

Si sono aperti ufficialmente i Giochi di Tokyo 2020. La cerimonia di inizio delle Olimpiadi nella capitale del Giappone ha dato il via al ricco calendario di partite, gare e incontri che fino al prossimo 8 agosto assegnerà più di mille medaglie in 339 discipline sportive differenti. Per seguire la XXXII edizione di una delle manifestazioni più importanti di sempre ci sono diversi modi, dalle piattaforme in streaming fino alla televisione (satellitare o digitale). I servizi per vedere le imprese degli atleti e delle atlete più attesi e gli eventi in programma sono offerti con prezzi e coperture differenti a seconda della scelta.


La copertura della Rai

Il servizio pubblico della Rai garantirà una copertura totale di circa 200 ore di diretta dal Giappone. Il canale selezionato come “rete olimpica” è Rai 2, che trasmetterà i principali eventi previsti, scelti quotidianamente. Nel palinsesto sono stati inseriti programmi come quello del venerdì a mezzanotte, Go Tokyo, che anticipa le trasmissioni che si susseguiranno durante l’arco della giornata. La scaletta sarà anticipata da Record, che racconta le storie personali degli atleti. La programmazione completa durerà dall’1:30 di notte alle 17:15, e prevede come uniche interruzioni dal Giappone gli spazi per l’informazione. A margine della giornata olimpica verrà trasmesso Tokyo Best of, che raccoglie i migliori momenti delle gare. Dal lunedì al venerdì, invece, ci sarà Il Circolo degli Anelli, speciale con Alessandra De Stefano, Sara Simeoni e Juri Chechi. Su Radio 1 ci saranno le cronache all’interno del programma Tutte le Olimpiadi minuto per minuto.


In streaming o via satellite

Sul versante delle piattaforme in streaming, stavolta non sarà possibile rivedere le Olimpiadi su RaiPlay. Per vederle online bisognerà sottoscrivere un abbonamento a uno dei canali di Discovery, Discovery o Eurosport Player, che hanno ottenuto tutti i diritti per la trasmissione in streaming. I due canali di servizio del gruppo americano offrono in sostanza la stessa cosa: 3 mila ore di diretta su 30 canali live, con gli stessi programmi, giornalisti e commentatori. Oltre che dalle app dedicate e dai siti web, dove sarà possibile trasmettere le immagini direttamente sul televisore, Discovery sarà disponibile anche su Amazon Prime Video e Tim Vision (a patto di essere iscritti al servizio, che ha un costo di 7,99 euro per il mensile e 29,90 euro per l’annuale).

Leggi anche:

Leave a Reply