Open

Tennis, Matteo Berrettini batte Karatsev e vince il Serbia Open: per il 25enne è il quarto titolo in carriera

, Author

Quarto titolo in carriera per Matteo Berrettini che trionfa sui campi in terra rossa del Novak Tennis Center di Belgrado e vince il Serbia Open, torneo Atp 250. Il tennista romano ha battuto in tre set il russo Aslan Karatsev (numero 28 del ranking) con il punteggio di 6-3, 3-6, 7-6 in 2 ore e 30 minuti di gioco. Il venticinquenne, 1 metro e 96 per 95 chili, numero 10 della classifica ATP, vince il suo quarto titolo a distanza di quasi due anni dall’ultimo conquistato a Stoccarda. Solo due mesi fa l’infortunio subito a Melbourne, un episodio che ha certamente minato il buon inizio di stagione che stava sperimentando. Ma con la performance di oggi si porta a casa il Serbia Open, torneo ATP 250 con un montepremi di 650.000 euro.


«Sono felicissimo di essere qui e di essere riuscito a vincere un titolo dopo l’infortunio. Avere avuto in tribuna i miei genitori rende questo successo davvero speciale, a loro devo tutto». Queste le parole di Berrettini nel corso della premiazione. «Non credevo che sarei riuscito già a giocare un tennis del genere qui – ha proseguito -. Ed è stato bello vedere un po’ di pubblico sulle tribune, a Monte-Carlo non c’era nessuno: è bello giocare davanti alla gente». Il tennista romano si è anche complimentato con il suo avversario, il russo Karatsev, che ieri aveva eliminato Djokovic: «Complimenti per la tua settimana fantastica, ieri hai giocato un match pazzesco, non avevo mai visto nulla di simile».

Leggi anche:

Leave a Reply