Open

Roma, weekend di controlli e polemiche per gli assembramenti. A Trastevere chiuse piazze della movida – Il video

, Author

Controlli e polemiche a Roma per gli assembramenti nelle piazze della movida, in violazione delle misure di contenimento contro il Coronavirus. La polizia ha chiuso diversi luoghi di ritrovo a Trastevere, a piazza Trilussa e presso la Scalea del Tamburino, ma anche a piazza Testaccio e in piazza Bologna. Sono oltre venti le persone identificate e sanzionate e tre le denunce scattate per resistenza, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale. Controlli anche a Villa Borghese e nelle periferie, dove sono stati eseguiti accertamenti per contrastare la vendita irregolare di bevande alcoliche, e sul lungomare di Ostia.



Sui social ha provocato polemiche e sdegno un video, pubblicato sulla pagina Instagram di Welcome to Favelas e rilanciato tra gli altri dalla giornalista Myrta Merlino, in cui si vede un gruppo di decine di ragazzi – molti di loro senza mascherina – intenti a ballare e spintonarsi nella serata di ieri, in piazza Fiume. «Questa si chiama incoscienza e totale assenza di controlli», ha scritto la giornalista. Sempre nella serata di ieri, sono state segnalate due risse tra ragazzi, una al Pincio – già teatro di tafferugli – e una a Trastevere.

Leggi anche:

Leave a Reply