Notizia

Regionali Francesi a sorpresa: avanti i gollisti, flop di Macron e della Le Pen

, Author

Regionali Francia: flop Macron e Le Pen

Marine Le Pen - Wikipedia

Sorpresa amara per il Presidente transalpino Macron e per la leader sovranista Marine Le Pen dai risultati del primo turno delle Regionali francesi che hanno visto imprevedibilmente la affermazione dei gollisti di Jacob.

“I nostri elettori non sono andati a votare, chiedo una riscossa” per il 2° turno”. Così Marine Le Pen, leader del Rassemblement National (estrema destra) i cui risultati sono deludenti.

Ciò mentre al contrario il presidente del movimento gollista deii Les Republicains Jacob si rallegra: “Più voti” al suo partito. Dati provvisori: gollisti avanti,estrema destra non è in testa in alcuna regione.

Pessima anche la performance di La Republique En Marche, del presidente Macron, che rischia di restare fuori da alcuni parlamenti regionali e che conferma lo scarso radicamento sul territorio.

Una autentica doccia fredda quindi per Marine Le Pen, soprattutto se confrontata con gli ottimi risultati delle Elezioni europee di appena 2 anni fa, nella primavera 2019.

Allora Marine Le Pen affondava Macron, mentre in tutta Europa avanzava il fronte sovranista con Orban che stravinceva in Ungheria e Matteo Salvini che andava incontro ad uno storico trionfo nelle urne in Italia.

Questi erano i risultati più significativi registrati nell’ambito delle elezioni europee di due anni fa, che vedevano in Gran Bretagna vincere il Brexit Party di Nigel Farage, che diventava anche il partito con più seggi nel prossimo Parlamento. Il Rassemblement National di Marine Le Pen vinceva in Francia, relegando al secondo posto En Marche del presidente Macron.

Oggi invece proprio Macron e Marine Le Pen sono i grandi sconfitti di queste regionali e dovranno presto correre ai ripari per limitare i danni al secondo turno che si terrà fra due settimane.

Marine Le Pen, nata Marion Anne Perrine Le Pen (Neuilly-sur-Seine5 agosto 1968), è una politica francese, presidente del Rassemblement National dal 16 gennaio 2011 e deputata all’Assemblea nazionale francese dal 20 giugno 2017. Inoltre è stata europarlamentare dal 2004 al 2017.

Leave a Reply