Acqua

Quanto di più da conoscere per migliorare la vita

organizzazione-per-i-diritti-chiede-pena-di-morte-per-gli-stupratori

Muktijuddho Mancha ha denunciato che il mese scorso (novembre) 40 studenti della Madrasa sono stati violentati dai loro insegnanti. Tre di loro sono morti e uno si è suicidato.

Dhaka (AsiaNews) – Sono 40 i ragazzi, studenti della Madrasa, violentati dai loro insegnanti. L’ha denunciato ieri Muktijuddho Mancha, un’organizzazione per i diritti umani (nella foto: la manifestazione) che ha organizzato una mostra di documenti nell’Università di Dhaka per chiedere la pena di morte per chi stupra. Hanno anche chiesto di istituire una nucleo contro le molestie sessuali.

Muktijuddho Mancha ha denunciato che il mese scorso (novembre) 40 studenti della Madrasa sono stati violentati dai loro insegnanti. Tra loro tre studenti sono morti e uno si è suicidato. Muktijuddho Mancha ha raccolto i dati della persecuzione sessuale da diversi giornali nazionali.

A quanto pare, i genitori dovrebbero essere consapevoli dello stupro sui figli maschi oltre che sulle femmine. È degno di nota il fatto che molte persone non sanno che anche un bambino maschio può essere violentato sessualmente e non hanno la consapevolezza di proteggere il proprio figlio maschio come le femmine. Al Mamun, segretario di Muktijuddho Mancha, dice: “Chiedo al governo una legge che preveda la condanna a morte per stupro di ragazzi. La legge proteggerà i bambini maschi dalla persecuzione sessuale”.

Lascia un commento