MINI John Cooper Works GP, solo 3mila unità per velocità massima

Posted On By admin
mini-john-cooper-works-gp,-solo-3mila-unita-per-velocita-massima

Luxury – 14/05/2020

Quadro digitale, prestazioni aerodinamiche e grande attenzione al design di questa icona della BMW. Limitata a pochi fortunati possidenti.

Una vettura con DNA da corsa alza i parametri delle prestazioni all’interno del segmento delle auto piccole premium. La Nuova MINI John Cooper Works GP  diventa il modello più veloce del marchio britannico.

Sarà prodotta in edizione limitata di 3000 unità presso lo stabilimento MINI di Oxford. Una sensazione di gara intensa e purista è trasmessa da quello che è decisamente il motore più potente mai usato su un modello Mini, luogo tenente della tradizione che è stata strettamente legata al nome del leggendario designer di Formula 1 John Cooper sin dal debutto della Mini classica 60 anni fa.

Sia su strada che in pista, questa combinazione vincente ha regalato grandi emozioni nel tempo: dalla prima Mini Cooper con la vittoria del British Touring Car Championship alle tre vittorie complessive nel Rally di Monte Carlo, al MINI Challenge, ai risultati raggiunti nelle Dakar Rally e all’ultima generazione dei modelli John Cooper Works.

Mini non è nuova alle edizioni limitate, negli anni possiamo ricordare la MINI Cooper S con John Cooper Works GP Kit, lanciata nel 2006, e la MINI John Cooper Works GP del 2013, ma il carattere sportivo orientato al piacere di guida estremo, alla potenza del motore e alle prestazioni posizionano il nuovo modello a un livello completamente nuovo. Basti pensare che durante i test ha completato un giro del Nürburgring Nordschleife in meno di otto minuti (quasi mezzo minuto più veloce del modello 2013).

La piccola sportiva vive grazie a un motore a 4 cilindri 2,0 litri TwinPower Turbo progettato per le corse. Le modifiche rispetto al modello base comprendono: albero motore rinforzato con diametro del cuscinetto principale allargato, pistoni specifici, bielle senza boccola e un nuovo smorzatore di vibrazioni torsionale con raffreddamento ottimizzato e un turbocompressore di nuova concezione.

Il motore sviluppa una potenza 306 CV se una coppia di 450 Nm fino a 4.500 giri / min, garantendo cosi accelerazioni adrenaliniche con uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 5,2 secondi e una velocità massima di 265 km all’ora.

Lo sviluppo spontaneo della potenza e la frenata del motore sono accompagnati dal suono prodotto dal sistema di scarico, sviluppato appositamente per il modello. Il rombo non lascia immaginazione sulle prestazioni della Nuova MINI John Cooper Works GP, un suono moderato ma vigoroso, accelerando si sviluppa il classico rombo delle macchine da corsa. Un ulteriore tassello che si aggiunge per regalare al pilota un’esperienza di guida ad alta prestazione.

La Nuova MINI John Cooper Works GP è equipaggiata con un cambio Steptronic a 8 rapporti specifico per il modello, completo di differenziale autobloccante per garantire il go-kart feeling tipico della Mini. Le prestazioni in frenata sono gestite egregiamente da freni a disco a pinza fissa a 4 pistoncini sulle ruote anteriori e freni a pinza flottante a pistoncino singolo sulle ruote posteriori.

Gli pneumatici semislick sono montati su cerchi in lega leggera da 18 pollici. I cerchi in lega leggera nel formato 8.0 J x 18 pesano meno di nove chilogrammi e sono dotati di pneumatici ad alte prestazioni appositamente sviluppati per questo veicolo eccezionalmente sportivo.

Nel design la nuova GP è stata ampiamente modificata ottimizzando l’equilibrio aerodinamico della vettura e la fornitura di aria per il raffreddamento della trasmissione e del sistema frenante. Sul tetto si trova il grande spoiler che si estende oltre le linee laterali, che insieme alle appendici laterali, rientra in un pacchetto progettato con precisione per ridurre il sollevamento della vettura.

Le appendici laterali che rivestono i passaruota sono realizzate con una combinazione di materiali utilizzata per la prima volta dal gruppo BMW; a una sottostruttura termoplastica si sovrappone un guscio esterno in plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP).

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’esterno è disponibile sono con la finitura Racing Grey metallizzato (disponibile solo su questo modello) mentre il tetto e gli specchietti retrovisori sono rifiniti in Melting Silver metallizzato; gli inserti nella presa d’aria inferiore e l’interno dello spoiler sul tetto sono rifiniti in Chili Red lucido.


Un contrasto sorprendente è fornito dalla finitura nera della cornice dei fari, dalla griglia del radiatore centrale e dalle luci posteriori, dal deflettore del carburante e dalle maniglie delle portiere, nonché dall’intarsio sul cofano e dal logo MINI nella parte anteriore e posteriore del veicolo. Anche gli inserti neri sui fari e le luci posteriori oscurate Union Jack sottolineano il fascino sportivo senza compromessi della Nuova MINI John Cooper Works GP.

All’interno solamente 2 sedili per ottimizzare il peso; l’equipaggiamento di serie comprende sedili sportivi in pelle e cuciture rosse in contrasto e cinture di sicurezza rosse. Nel rivestimento interno lato passeggero è riportato anche il numero del veicolo, prodotto individualmente per ognuno dei 3000 modelli estremi tramite stampa 3D.

Anche il volante disegnato esclusivamente per il modello riporta dettagli prodotti utilizzando il processo di stampa 3D. Oltre alle cuciture rosse, il bordo del volante in morbida nappa presenta anche una marcatura centrale in metallo ad indicare la posizione centrale. Anche le palette del cambio al volante sono stampate in metallo in 3D.

I dettagli cromatici nell’abitacolo sono forniti dai loghi GP rossi sui tappetini, abbinati a doppie strisce sul cambio e al rinforzo in alluminio verniciato Chili Red dietro i sedili che protegge anche da eventuali spostamenti di oggetti del bagagliaio in caso di frenata improvvisa.

Dietro il volante un ulteriore novità in casa Mini, come già succede sulla nuova Mini Full Elettric, il quadro strumenti è ora digitale con uno schermo a colori da 5 pollici ad alta risoluzione che mostra tutte le informazioni per la guida, la velocità i giri motore e il livello di carburante. Il display del modello inoltre offre funzioni specifiche per la modalità GP.

La Nuova MINI John Cooper Works GP è disponibile in Italia a partire da 45.900 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *