Open

La Rai pronta a querelare Fedez per l’accusa di censura: l’indiscrezione sul Concertone del Primo maggio

, Author

La Rai avrebbe pronta sul tavolo una querela contro Fedez per diffamazione aggravata e per grave danno d’immagine. La vicenda cui l’azienda del servizio pubblico fa riferimento è quella ormai straconosciuta relativa al Concertone del Primo maggio e al presunto tentativo di censura da parte della Rai denunciato dal cantante. La querela, racconta Tv Blog, dovrebbe essere depositata nei prossimi giorni. Negli scorsi giorni, in Commissione di Vigilanza è stato consigliato più volte al direttore della terza rete di procedere con una querela per la “manipolazione” operata dallo stesso Fedez alla registrazione telefonica, la prima pubblicata dal cantante.


Ieri, poi, la notizia secondo cui l’artista ha chiesto di essere ascoltato dalla commissione di Vigilanza sulla Rai. Un incontro che, se fosse accettato, avverrebbe dopo l’audizione del direttore di Rai 3 Franco Di Mare. Tra le motivazioni addotte dall’artista, quella di essere «stato nominato costantemente sia dagli onorevoli intervenuti che dal direttore Francesco Di Mare» nel corso delle ultime settimane. Una richiesta che non si sa se verrà accettata, visto che, da protocollo, la commissione di Vigilanza non ascolta soggetti esterni alla Rai.


Il presidente Alberto Barachini ha però fornito già un primo parere, a titolo personale: «Posso dire che sottoporrò alla commissione la richiesta di Fedez di essere audito, essendo un caso senza precedenti. Chiedo a lui se ci sono elementi ulteriori o nuovi ancora sconosciuti che possano aiutarci a comprendere le ragioni della sua richiesta».

Leggi anche:

Leave a Reply