Juventus, in vendita negli store il tampone positivo di Cristiano Ronaldo

Posted On By admin
juventus,-in-vendita-negli-store-il-tampone-positivo-di-cristiano-ronaldo

Torino  – “Vincere non è importante, ma è l’unica cosa che conta, ma anche guadagnare qualcosina proprio schifo non ci fa. Dico bene, Pavel?

Sì, presidente

Con queste parole il presidente della Juventus Andrea Agnelli ha commentato, durante una conferenza stampa in cui era accompagnato dal suo vice Nedved che gli massaggiava le spalle, la decisione di aggiungere nella gamma del merchandising bianconero anche il nuovo Coronaldo, il tampone positivo di CR7 che verrà espressamente prodotto da una ditta bresciana a partire dai prossimi giorni.

L’annuncio ha però subito scatenato l’ira della Nike, con la quale Ronaldo – almeno fino al 2026, anno in cui si prevede che passerà al Milan per fare coppia con Ibrahimovic – ha un contratto di sponsorizzazione del valore di 162 milioni di euro più svariati benefit tra cui il Molise. La multinazionale statunitense sostiene, infatti, che solo lei ha il diritto di produrre materiale dedicato al campione portoghese, di qualunque tipo si tratti: “Che sia una pinzetta per le sopracciglia, una crema depilatoria o uno smalto per le unghie” ha precisato il suo legale Charles Taormina.

Cazzate. La Nike ha l’esclusiva solo per il materiale sportivo. Dico bene, David?” ha ribadito Agnelli rivolgendosi a Trezeguet che gli stava portando il caffè.

Sì, presidente” ha risposto l’ex bomber francese, ora brand ambassador della Juventus.

Nel frattempo il colosso dell’Oregon sta spingendo tutte le società sportive in cui militano suoi testimonial a insistere coi tamponi già pregustandosi i milioni di esemplari griffati che potrebbe piazzare sul mercato qualora saltasse fuori qualche altra positività, per esempio quelli dedicati al campione dei Lakers LeBron James che ha stipulato con la Nike un contratto da un miliardo di dollari, a vita, sua e di circa 80 generazioni di suoi discendenti.

Umpf, volete mettere LeBron con Ronaldo? Dico bene, Gigi?” ha dichiarato Agnelli rivolgendosi a Buffon che gli stava portando le pantofole.

Sì, presidente” ha risposto il portiere e futuro al momento non si sa ancora che cazzo farà nella Juventus.

Agnelli ha voluto anche chiudere una volta per tutte le polemiche legate alla mancata disputa di Juventus-Napoli:

Il Napoli non ha seguito le regole, noi lo abbiamo sempre fatto. Fino alla fine. Dico bene, Alex?” rivolgendosi a Del Piero che passava di lì per caso.

Non ne sono del tutto convinto, Andrea

Lo vedi perché non farai mai carriera nella Juve?”

Augusto Rasori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *