‘Giggs’, radio-giornalista, e sua moglie arrestati perché …

Posted On By admin
‘giggs’,-radio-giornalista,-e-sua-moglie-arrestati-perché-…

Arrestata anche la segretaria del giornalista. “Giggs” (Wan Yiu-sing) conduce un programma in cui ha spesso discusso sulle manifestazioni pro-democrazia e ha aperto una raccolta fondi per aiutare giovani di Hong Kong andati a Taiwan a studiare. La polizia sospetta che questi giovani siano implicati in attività di secessione.

Hong Kong (AsiaNews/Agenzie) – Wan Yiu-sing, giornalista di una radio via internet e sua moglie sono stati arrestati stamane per sospetto di riciclaggio di denaro e finanziamento di attività secessioniste. La notizia è stata diffusa dall’avvocato della coppia e da una nota sulla pagina Facebook di Wan, familiarmente chiamato “Giggs”. Anche la sua segretaria è stata arrestata per riciclaggio di denaro.

“Giggs” (nella foto) conduce un programma sul canale D100, in cui ha spesso affrontato temi legati alle manifestazioni pro-democrazia dello scorso anno, aprendo da febbraio scorso anche una raccolta di fondi per aiutare giovani di Hong Kong che vanno a Taiwan a studiare. Secondo la polizia questi soldi servono a finanziare giovani che sono fuggiti da Hong Kong perché implicati in attività di secessione, punibili secondo la nuova legge sulla sicurezza, voluta da Pechino per il territorio. La legge vieta e punisce atti e attività di secessione, sovversione, terrorismo e collaborazione con forze straniere che mettono in pericolo la sicurezza nazionale.

Secondo la speciale polizia per la sicurezza nazionale, gli arrestati hanno usato parte di questi fondi per inviarli a organizzazioni impegnate in attività secessioniste.

Richiesto da vari media di dare maggiori precisazioni, il commissario politico Chris Tang ha detto di non poter rivelare più dettagli, dato che l’inchiesta è ancora in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *