Fisioterapista posiziona Catetere Vescicale a Paziente. Sospeso. Non era suo compito, ma dell’Infermiere.

Posted On By admin
fisioterapista-posiziona-catetere-vescicale-a-paziente-sospeso-non-era-suo-compito,-ma-dell’infermiere.

Un Fisioterapista di 28 anni posiziona Catetere Vescicale a Paziente con globo vescicale. Sospeso perché è un atto medico-infermieristico, ora il suo futuro lavorativo e professionale è in bilico. E’ incappato nell’abuso di professione.

Un Fisioterapista di 28 anni è stato sospeso dall’Azienda sanitaria per cui lavora per aver posizionato un Catetere Vescicale in emergenza ad un Paziente con globo vescicole. Non si è mai laurea in Infermieristica, che ha abbandonato al secondo anno di Università. Gli Infermieri erano impegnati in un’altra urgenza e lui ha deciso in autonomia di posizionare un CV, che aveva fatto in passato già tante volte in tirocinio prima di abbandonare il CDL per diventare Infermieri e poi iscriversi a Fisioterapia.

All’arrivo degli Infermieri il casino. Il CV era perfettamente posizionato e il residuo nella sacca era di 800 cc di urine. Tuttavia i due colleghi intervenuti hanno deciso di informare la Direzione Sanitaria ed Infermieristica aziendale dell’accaduto.

Ora il Paziente sta bene, a distanza di una settimana non ha avuto alcun problema e il CV è perfettamente in sede. L’ospite soffre da tempo di ipertrofia prostatica. Il Fisioterapista, che aveva fatto tirocinio in Urologia da aspirante Infermiere, ha fatto tutto seguendo le regole e attenendosi scrupolosamente alle linee guida. Peccato che la procedura non fosse di sua competenza.

Ora l’azienda sta decidendo se deferirlo alle Istituzioni competenti o far finta che nulla sia accaduto, anche se ormai la notizia è nota in ogni dove nell’ambiente ospedaliero.

Il Fisioterapista ha capito l’errore, ma ha anche fatto emergere un problema fondamentale: in quel reparto, una Ortopedia, ci sono pochi Infermieri, troppe malattie, troppi infortuni, troppi doppi turni. Il personale non ce la fa a gestire più emergenze in contemporanea.

Ecco come posizionare correttamente un CV.

Catetere Vescicale: il posizionamento. Tra manovre infermieristiche e apporto dell’OSS.

Se avete storie simili da raccontarci scrivete pure a [email protected].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *