Open

Febbre da Maneskin: la band romana finisce sui semafori di Rotterdam (che suonano ‘Zitti e buoni’) – I video

, Author

C’è una città nei Paesi Bassi che, a quanto pare, si è letteralmente innamorata dei Maneskin e della loro Zitti e buoni. A Rotterdam la hit della band romana, fresca vincitrice dell’Eurovision 2021, viene intonata non appena scatta il verde al semaforo, come testimoniano alcuni video che circolano su Tik Tok. I led disegnano delle silhouette che non sono altro che le figure che compongono la band. Un vero e proprio omaggio a Damiano David e ai suoi colleghi.



@emy_persiani

A Rotterdam dove si è svolto l’Eurofestival il semaforo pedonale verde è così ora. #M#åneskin #e#mypersiani #r#ock #r#otterdam #n#etherlands #m#usic


♬ suono originale – emypersiani


@emy_persiani

Semaforo a Rotterdam celebra la vittoria Italiana di Måneskin all’Eurofestival##Måneskin ##netherlands ##music ##rotterdam ##emypersiani ##rock##zittiebuoni

♬ suono originale – emypersiani

I Maneskin, in queste settimane, sono finiti nel mirino prima delle insinuazioni dalla Francia secondo cui il frontman Damiano avrebbe fatto uso di droga durante la diretta – circostanza smentita dalla band, dai video e infine da un test che ha messo a tacere ogni voce – e poi degli insulti omofobi di un giornalista della tv di stato bielorussa che li ha definiti «un bestiario dei pervertiti, omosessuali degenerati, spazzatura che sa di Aids».

In un’intervista rilasciata al magazine Billboard, Damiamo ha commentato così la polemica sull’uso di droghe in diretta: «Di solito ridiamo ai commenti senza senso, ma non hai voglia di scherzare quando cercano di dipingerti in tutto il mondo come un tossicodipendente». E sulle dichiarazioni giunte dalla Bielorussia: «Si tratta di insulti omofobi con un linguaggio volgare che nessuno dovrebbe mai permettersi di usare nel 2021».

Leggi anche:

Leave a Reply