Open

Euro 2020, Francia-Svizzera show: fiato sospeso fino ai rigori. Gli elvetici volano ai quarti, la Francia è fuori

, Author

Una partita apparentemente scontata per i campioni in carica della Francia, con la Svizzera che sembrava sfavorita fin dal fischio d’inizio. Ma il match tra i transalpini è stato un incontro spettacolare, ricco di emozioni, in cui è accaduto di tutto. Sono stati gli svizzeri a spuntarla ai rigori (5 su 5) in un match sofferto fino alla fine. I francesi hanno sbagliato proprio l’ultimo dei rigori calciati. Svizzera batte Francia per 8 a 7. Saranno dunque gli uomini di Vladimir Petkovic a schizzare ai quarti di finale di Euro 2020, dove affronteranno la Spagna reduce dal 5 a 3 ai danni della Croazia. Questa è la prima volta che gli svizzeri battono la Francia in una sfida ufficiale.


Emozioni a Bucarest

Dopo il vantaggio degli elvetici al 15° con Seferovic su assist di Zuber, la Francia sembra accusare il colpo per poi rinascere con l’errore dal dischetto di Rodriguez al 55°. Con un po’ di fiducia il gioco francese inizia a ricircolare fino al pareggio di Karim Benzema che sigla la rete al 57° su assist di Mbappe. Da quel momento è il delirio a Bucarest: ancora Benzema, che porta in vantaggio i galletti, quindi il 3 a 1 firmato da Paul Pogba con una botta da fuori area. A quel punto, quando tutto sembrava finito, inizia la rimonta svizzera che porterà ai supplementari: ancora Sefevoric a dieci minuti dalla fine accorcia le distanze poi recuperate allo scadere da Gavranovic su ottimo spunto in verticale di Xhaka. Due tempi supplementari non servono a sbloccare la partita: il punteggio resta 3 a 3 pari. Saranno i rigori a decidere tutto. Ed è la Francia che cade proprio sull’ultimo: Mbappè rigore parato.


Leggi anche:

Leave a Reply