Open

Euro 2020, Donnarumma decisivo, Barella re del centrocampo, Spinazzola ancora tra i migliori – Le pagelle di Belgio-Italia

, Author

G. Donnarumma8: Era difficile, se non impossibile chiedergli di più. Il guardiano della porta azzurra chiude la saracinesca. E nel primo tempo viene beffato solo alla fine dopo un rigore dubbio concesso al Belgio.


G. Di Lorenzo6.5: Ogni tanto si perde Doku, ma ritrova l’incisività sulla fascia destra dopo la prova non convincente contro l’Austria.


L. Bonucci6.5: Con il suo compagno di squadra bianconero, con grande esperienza e precisione riesce a fermare Lukaku e compagni.

G. Chiellini7: Dirige tutto il reparto difensivo. Tiene unita la squadra, e non si fa problemi a spazzare via il pallone nel finale.

L. Spinazzola7.5 (sost. 78′ Emerson s.v.): È suo l’intervento provvidenziale su Lukaku. Salva la porta azzurra, recupera palle. Si vede meno in avanti rispetto alla scorsa partita, ma è sicuramente tra i migliori giocatori in assoluto di questo Europeo. Rimane da chiarire l’entità dell’infortunio. Si sospetta la rottura del tendine di Achille.

N. Barella7.5: Segna nel primo tempo la rete che sblocca la partita. Cresce ancora nella seconda metà di gara. Fa ripartire l’Italia. I suoi cross precisi in area mettono in crisi la difesa avversaria. In questa partita è instancabile.

Jorginho, 7: Ottima prestazione per il giocatore del Chelsea. È lui il metronomo del centrocampo italiano. Crea gioco grazie agli uno-due con Insigne e Verratti, si sacrifica in difesa, e tira più volte fuori l’Italia da situazioni difficili.

M. Verratti(sost. 74′ Cristante s.v.): Bene gli scambi con Insigne. Parte subito con un’ammonizione, che ne condiziona un po’ la prestazione. Bene il lavoro in difesa, poco incisivo a centrocampo.

F.Chiesa, 6.5 (sost. 91′ Toloi s.v.): Tanta corsa e coraggio per il bianconero. Tiene palla e fa salire la squadra. Manca un po’ di incisività in attacco.

C. Immobile5.5 (sost. 74′ A. Belotti s.v.): Tanto sacrificio ma manca ancora la precisione in area.

LInsigne7.5 (sost. 79′ D. Berardi s.v.): Gol strepitoso. Si sblocca dopo le critiche della scorsa partita.

R. Mancini, 8. Dopo il rigore sullo scadere del primo tempo, riesce a ricompattare la squadra. Perde Spinazzola verso il finale di match ma non si scompone. Partita tatticamente quasi perfetta.

Leggi anche:

Leave a Reply