Open

Esplosione a Kabul, un missile cade vicino all’aeroporto: morto un bambino. I talebani: raid Usa contro un kamikaze

, Author

Verso le 14.45, ora italiana, una nuova esplosione è stata udita nella capitale afgana. Un razzo ha colpito una casa nella zona residenziale di Khajeh Baghra a 4 km dall’aeroporto di Kabul. Alcune fonti locali riferisco di almeno due vittime: tra loro ci sarebbe anche un bambino. Mentre sono 3 le persone ferite. Reuters riferisce che gli Stati Uniti hanno condotto raid nella capitale afgana contro militanti dell’Isis. Nel mirino del raid c’era un kamikaze a bordo di un’auto che voleva colpire l’aeroporto di Kabul. Anche l’agenzia stampa Associated Press ha fornito la stessa versione, citando sempre fonti dell’amministrazione Usa. Non è chiaro però se siano stati questi raid a causare l’esplosione vicino all’aeroporto.


Il Pentagono ha rilasciato una serie di dichiarazioni per confermare il raid, ancora una volta però non è chiaro se il raid e le esplosioni siano collegati: «Le forze americane hanno condotto un raid di autodifesa contro un veicolo a Kabul, eliminando un’imminente minaccia all’aeroporto di Kabul. Abbiamo fiducia nel fatto che il target sia stato colpito. Significative esplosioni secondarie dal veicolo hanno indicato la presenza di una grande quantità di materiale esplosivo».



August 29, 2021


August 29, 2021


August 29, 2021

Leggi anche:

Leave a Reply