Acqua

Quanto di più da conoscere per migliorare la vita

danni-da-celiachia:-una-patologie-non-del-tutto-conosciuta-fino-in-fondo.

La Celiachia provoca spesso danni seri a chi ne è affetto. E’ una patologia talmente complessa che non è stata ancora del tutto studiata dagli scienziati.

Quando hai la celiachia, il tuo corpo ha un grave problema con il glutine. Per ragioni che gli scienziati non comprendono completamente, il glutine fa sì che il tuo sistema immunitario attacchi il rivestimento dell’intestino tenue se hai questa condizione.

Ciò provoca gravi danni e problemi che possono andare oltre il sistema digerente.

Per evitarlo è necessario seguire una dieta priva di glutine. Una volta che il glutine è fuori gioco, il tuo intestino tenue inizierà a guarire.

Ma poiché la celiachia è così difficile da diagnosticare, le persone possono averla per anni. Questo danno a lungo termine all’intestino tenue può iniziare a colpire altre parti del corpo.

Molti di questi problemi andranno via con una dieta priva di glutine. Il tempo di recupero dipenderà da quanto tempo hai affrontato le complicazioni. Ma a seconda di quanto danno è stato fatto, l’infertilità e la debolezza ossea spesso non si risolvono.

Se la celiachia non viene curata?

Questi sono problemi che potrebbero verificarsi:

  • Intolleranza al lattosio. L’intestino tenue digerisce il lattosio, lo zucchero che si trova naturalmente nel latte. Se il tuo intestino tenue non funziona correttamente a causa della celiachia, potresti diventare intollerante al lattosio.
  • Carenze di vitamine e minerali. Quando l’intestino tenue è danneggiato, non può assorbire vitamine e minerali. Le persone con celiachia non trattata spesso hanno un deficit di:
    • Ferro;
    • Calcio;
    • Fibra;
    • Zinco;
    • Magnesio;
    • Folato;
    • Niacina;
    • Riboflavina;
    • Vitamina B-12,
    • Vitamina D.
  • Osteopenia e osteoporosi. Quando il tuo corpo manca di calcio, le tue ossa possono diventare fragili. Se il tuo intestino tenue non guarisce e continui a perderlo, potresti sviluppare osteopenia (bassa densità ossea) e quindi osteoporosi, dove le tue ossa sono più deboli.
  • Anemia da carenza di ferro. Il tuo corpo ha bisogno di ferro per produrre globuli rossi, che trasportano l’ossigeno in tutto il corpo. Se non hai abbastanza ferro e il tuo sangue non ha abbastanza ossigeno, questo può renderti stanco e a corto di fiato.

Altri problemi legati alla celiachia.

I ricercatori hanno anche trovato connessioni tra celiachia e:

  • Linfoma. La celiachia è una condizione del sistema immunitario e i linfociti fanno parte del sistema immunitario, quindi è possibile che una condizione come la celiachia possa causare il cancro in quelle cellule. Tieni presente che non tutti i celiaci contraggono il linfoma. Potresti avere maggiori probabilità di contrarre questo cancro se scopri di avere la condizione più avanti nella vita e di avere più danni al tuo intestino.
  • Problemi di fertilità. Le donne affette da celiachia incontrollata possono avere difficoltà a rimanere incinte e possono avere maggiori probabilità di abortire.
  • Disturbi del sistema nervoso. Le persone affette da celiachia hanno maggiori probabilità di avere problemi ai nervi (neuropatia) e problemi nel controllo dei loro movimenti (atassia). La mancanza di vitamine e minerali potrebbe causare questo. Oppure potrebbe essere che hanno anche un altro problema del sistema immunitario. L’intestino tenue è in costante comunicazione con altre parti del corpo. Molte persone affette da celiachia hanno anche malattie del fegato, della cistifellea e del pancreas. Quelli con celiachia non trattata o non diagnosticata potrebbero avere ansia e / o depressione. Ma non è chiaro se la celiachia o qualcos’altro causi questi problemi.

Complicazioni nei bambini.

Un bambino affetto da celiachia che un medico non ha ancora trovato potrebbe essere piccolo e sottopeso. Potrebbero avere uno smalto dei denti debole e una condizione chiamata intussuscezione, che fa piegare gli intestini su se stessi. C’è anche la possibilità di una pubertà ritardata. Quindi prima viene diagnosticata la tua bambina e segue una dieta priva di glutine, meglio è.

Leggi anche:

Celiachia: un po’ più della semplice intolleranza al glutine.

Celiachia: cinque falsi miti da sfatare.

Lascia un commento