Coronavirus, boom di contagi in Toscnaa: 2.171 positivi. Giani: “Basta nuove restrizioni”

Posted On By admin
coronavirus,-boom-di-contagi-in-toscnaa:-2171-positivi.-giani:-“basta-nuove-restrizioni”

13 i decessi

Redazione — 26 Ottobre 2020

Foto Mauro Scrobogna /LaPresse
06-07-2020 Roma , Italia
Cronaca
Coronavirus, emergenza sanitaria
Nella foto: test con tamponi al drive in della Asl Roma 2 dove dovranno recarsi gli appartenenti alla comunità del Bangladesh invitati dalla Regione Lazio a sottoporsi alle analisi dopo i casi riscontrati negli scorsi giorni

Photo Mauro Scrobogna /LaPresse
July 06, 2020  Rome, Italy
News
Coronavirus outbreak: health emergency 
In the picture: tests with swabs at the drive in of the ASL Roma 2 where members of the Bangladesh community invited by the Lazio Region will have to go to undergo the analysis after the cases found in the last few days
Foto Mauro Scrobogna /LaPresse
06-07-2020 Roma , Italia
Cronaca
Coronavirus, emergenza sanitaria
Nella foto: test con tamponi al drive in della Asl Roma 2 dove dovranno recarsi gli appartenenti alla comunità del Bangladesh invitati dalla Regione Lazio a sottoporsi alle analisi dopo i casi riscontrati negli scorsi giorni

Photo Mauro Scrobogna /LaPresse
July 06, 2020  Rome, Italy
News
Coronavirus outbreak: health emergency
In the picture: tests with swabs at the drive in of the ASL Roma 2 where members of the Bangladesh community invited by the Lazio Region will have to go to undergo the analysis after the cases found in the last few days

Continua a crescere e segnare nuovi record il dato dei contagi da coronavirus in Toscana. Infatti, sono oggi 2.171 i nuovi positivi (1.776 identificati in corso di tracciamento e 395 da attività di screening) su un totale di 33.461 casi, registrati dall’inizio dell’epidemia. L’età media dei 2.171 casi odierni è di 43 anni circa (il 19% ha meno di 20 anni, il 25% tra 20 e 39 anni, il 32% tra 40 e 59 anni, il 16% tra 60 e 79 anni, l’8% ha 80 anni o più).

E sale anche il dato dei decessi. Oggi se ne registrano 13: 4 uomini e 9 donne con un’età media di 83 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 5 a Firenze, 1 a Prato, 1 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 2 a Lucca, 1 a Livorno, 1 a Arezzo, 1 residente fuori Toscana. I guariti crescono dello 0,8% e raggiungono quota 12.810 (38,3% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.013.957, 13.122 in più rispetto a ieri. Sono 8.672 i soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 25% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 1.596 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Gli attualmente positivi sono oggi 19.376, 11,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 889 (64 in più rispetto a ieri), di cui 110 in terapia intensiva (1 in meno). Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

“Sulle fughe in avanti che possono fare le Regioni, ovvero più restrizioni, ritengo che le restrizioni che arrivano dal Dpcm siano così tante e dolorose che non me la sento di assumerne altre”. Lo ha detto il presidente della Toscana Eugenio Giani, oggi a Firenze, al termine del vertice con le autorità scolastiche regionali.

Per quanto riguarda i casi complessivi di positività sul territorio, sono 9.861 a Firenze (679 in più rispetto a ieri), 2.412 a Prato (267 in più), 2.453 a Pistoia (231 in più), 2.348 a Massa (71 in più), 3.583 a Lucca (181 in più), 4.381 a Pisa (235 in più), 2.163 a Livorno (210 in più), 3.052 ad Arezzo (222 in più), 1.620 a Siena (44 in più), 1.038 a Grosseto (31 in più). Sono 550 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 1.177, quindi, i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 697 nella Nord Ovest, 297 nella Sud est.Complessivamente, 18.487 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (1.992 in più rispetto a ieri, più 12,1%). Sono 22.594 (205 in meno rispetto a ieri, meno 0,9%) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 8.993, Nord Ovest 8.056, Sud Est 5.545). Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 889 (64 in più rispetto a ieri, più 7,8%), 110 in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri, meno 0,9%).

Le persone complessivamente guarite sono 12.810 (102 in più rispetto a ieri, più 0,8%): 517 persone clinicamente guarite (31 in più rispetto a ieri, più 6,4%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 12.293 (71 in più rispetto a ieri, più 0,6%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.Sono 1.275 i deceduti dall’inizio dell’epidemia così ripartiti: 467 a Firenze, 60 a Prato, 89 a Pistoia, 190 a Massa Carrara, 153 a Lucca, 108 a Pisa, 73 a Livorno, 60 ad Arezzo, 35 a Siena, 26 a Grosseto, 14 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

© Riproduzione riservata

Contenuti sponsorizzati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *