Acqua

Quanto di più da conoscere per migliorare la vita

consiglio-europeo,-raggiunto-l’accordo-sul-recovery-fund.-il-video

Consiglio europeo, raggiunto l’accordo sul Recovery Fund

Bruxelles, 11 dic. (askanews) – La mediazione di Angela Merkel è stata decisiva e dopo mesi di tira e molla legati ai veti di Polonia-Ungheria si è arrivati ad uno storico accordo sugli aiuti europei ai paesi colpiti dalla pandemia. Ora è il momento di correre e di rimettere in moto l’economia del vecchio continente. Il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, ha annunciato che i Ventisette hanno raggiunto l’accordo sul bilancio Ue 2021-2027 e, di conseguenza, sugli ultimi passi per adottare Next Generation EU. Ciò permetterà il via libera all’aumento del massimale delle risorse proprie dell’Unione che costituiscono la garanzia per l’emissione obbligazionaria di 750 miliardi di euro (per sovvenzioni e prestiti anti-crisi agli Stati). L’Italia sarà il paese che ne beneficerà maggiormente con 209 miliardi.

Il Consiglio europeo di Bruxelles ha quindi adottato le conclusioni sul Quadro finanziario pluriennale e sul Meccanismo di condizionalità dello stato di diritto, sbloccando i veti ungherese e polacco che interessavano anche il pacchetto di Recovery fund e “Next Generation EU”.

Soddisfazione è stata espressa da tutti i leader europei, “L’Europa va avanti!”, ha commentato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen; il premier Giuseppe Conte, su Twitter ha scritto: “E’ stato raggiunto in Consiglio europeo l’accordo definitivo sul Next Generation EU. Ora avanti tutta con la fase attuativa: dobbiamo solo correre!”.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento