Open

Come ha fatto una potentissima influncer messicana di 25 anni a far vincere le elezioni a suo marito

, Author

«È il potere della condivisione», direbbe Chiara Ferragni. Ma anche dei like. Che cadono a pioggia e aiutano Samuel García a diventare il neoeletto governatore di Nuevo León – in Messico -, grazie alla spintarella della moglie, l’influencer 25enne da 1,7 milioni di follower Mariana Rodríguez. Una campagna elettorale progettata a colpi di “Mi piace”, meme, barzellette, foto in posa ed engagement digitale. Garcia in realtà se la cavava già benissimo sui social network, sapeva come sfruttare l’immagine per attrarre elettori a sé. Ma la moglie ha capito che la mossa vincente sarebbe stata trasformare la candidatura del marito in un reality show. Ed è stata Rodríguez, e non García, a rivoluzionare il modo di fare politica, e vincere, in Messico. Come le ha scritto una elettrice sotto una foto pubblicata su Instagram: «Tu le pavimentaste el camino!» (Gli hai spianato la strada!, ndr). Come dei novelli Ferragnez.


La campagna elettorale

Per capire come sia stato possibile arrivare fino all’elezione a governatore, la chiave di tutto sta nello slogan ripetuto più volte dal 33enne: «Dobbiamo capovolgere la vecchia politica». Durante un video promozionale per la campagna elettorale, su Instagram, Mariana ha pensato che non fosse tanto importante quello che avrebbe annunciato il marito, ma sfoggiare delle scarpe singolari, al limite dell’assurdo, catalizzando l’attenzione su quei colori fluo che nel giro di poco hanno dato origine a meme, barzellette, ma anche attenzione da parte dei millennial che, a loro volta, hanno coinvolto migliaia di seguaci veterani. Ma non solo: qualunque cosa abbia fatto Garcia durante la campagna, dai cortei di protesta, alle battaglie animaliste, fino alla visita ai malati di cancro, Mariana c’era. A favor di obbiettivo.

La vittoria

Rodríguez è passata dal vendere la sua linea di cosmetici a “vendere” suo marito nelle bacheche social del popolo messicano. Samuel García è partito dall’avere il 13% di intenzioni di voto, al raddoppiare quella proiezione in soli due mesi, secondo la media dei sondaggi. Ha beneficiato della caduta della candidata di Morena, Clara Luz Flores e ha stracciato di 10 punti il suo unico nuovo rivale, Adrián de la Garza (PRI), venendo eletto lunedì scorso. Rodríguez e García sono di fatto la coppia che riassume e incarna le aspirazioni di migliaia di elettori: bianchi, ricchi e virtualmente “autentici”.

Leggi anche:

Leave a Reply