Open

Calcio, la scommessa di Jp Morgan: 4 miliardi di investimenti per dare vita alla Super Lega

, Author

Sarà la multinazionale americana Jp Morgan a finanziare il progetto della Super Lega del calcio europeo. A confermarlo è lo stesso portavoce della società finanziaria dopo che nella notte dodici club europei, tra cui Milan, Inter e Juventus, hanno raggiunto un accordo per costituire una nuova competizione calcistica. Secondo Bloomberg, Jp Morgan è pronta a fare un investimento iniziale di circa 3,5 miliardi di euro. Una cifra che dovrebbe arrivare successivamente a 4 miliardi. I 12 club fondatori avrebbero inoltre firmato un contratto vincolante che li impegna ad aderire alla Super Lega per un numero non specificato di anni. Sarebbe stato proprio questo vincolo una delle richieste fatte da Jp Morgan per dare il suo consenso all’iniziativa.


Non è la prima volta che la società di investimenti si butta nel mondo dello sport. Già nel 2003, la società era stata tra i maggiori consulenti della famiglia Glazer per l’acquisto del Manchester United. Il club inglese è inoltre tra le squadre che hanno aderito alla nuova Super Lega. Guardando alla Serie A, Jp Morgan ha lavorato anche con l’imprenditore italo-americano, Rocco Commisso, per l’acquisto della Fiorentina. Così come con Dan Friedkin, il miliardario statunitense che ha rilevato la Roma. Secondo le prime indiscrezioni, ogni club fondatore dovrebbe ricevere un contributo iniziale che va dai 100 ai 350 milioni di euro. E un ulteriore finanziamento di 264 milioni all’anno. Una nuova formula che dovrebbe garantire entrate pari a 4 miliardi di euro.

Leggi anche:

Leave a Reply