Brescia: è di Iuschra il teschio ritrovato nel bosco, la 12enne era scomparsa nel 2018

Posted On By admin
brescia:-e-di-iuschra-il-teschio-ritrovato-nel-bosco,-la-12enne-era-scomparsa-nel-2018

L’esito degli esami

Redazione — 28 Ottobre 2020

Brescia: è di Iuschra il teschio ritrovato nel bosco, la 12enne era scomparsa nel 2018

È di Iuschra Gazi il teschio ritrovato nei boschi del bresciano. Una scoperta raccapricciante, che conferma i sospetti emersi a inizio ottobre. La bambina, 12enne, affetta da autismo, era scomparsa il 19 luglio 2018. Il confronto con il dna dei genitori ha dato riscontro. La stampa locale riporta che gli Spedali Civili di Brescia, cui è stato affidato l’esame, hanno emesso i risultati.

“Sono sotto choc. Ora so che Iuschra è davvero morta”, ha commentato il padre Mdliton Gazi. La bambina di origine bengalese si era persa in gita con la Fobap, la Fondazione Bresciana Assistenza Psicodisabili. Era il 19 luglio. L’escursione era stata organizzata sull’altopiano di Cariadeghe, parco naturale tra la Val Gobbia e la Valle Sabbia, precisamente nel comune di Serle. Per il caso un’operatrice è stata condannata a otto mesi, in seguito al patteggiamento. Avrebbe dovuto controllare durante la gita.

Il Giornale di Brescia sottolinena che il professor Andrea Verzeletti ha messo a confronto il profilo genetico estratto da uno dei due molari rimasto incastonato nella mascella con quello prelevato dal padre e dalla madre della dodicenne scomparsa nel pomeriggio del 19 luglio 2018.

© Riproduzione riservata

Contenuti sponsorizzati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *