Notizia

Biancaneve, la mannaia del politically correct sul bacio del principe azzurro

, Author

Biancaneve, la mannaia del politically correct sul bacio del principe azzurro

Disneyland ha recentemente rinnovato una delle sue giostre, Snow White’s Scary Adventure, svelandola al pubblico durante la riapertura del parco la scorsa settimana. La giostra, ora nota come Snow White’s Enchanted Wish, ha raccolto molti elogi per i suoi aggiornamenti che includono nuovo audio, nuova animazione, nuova musica e una straordinaria tecnologia visiva che include proiezioni laser e luci a LED. In sostanza, quindi, la giostra di Biancaneve, che prima spaventava molto i bambini, ora si chiama “il sogno incantato di Biancaneve” e il giro si conclude mostrando il bacio “del vero amore” che il principe azzurro le dà per svegliarla dall’incantesimo di Grimilde.

L’aggiunta del finale del film è una nuova parte del giro, che sostituisce la morte della Regina Cattiva.  Sebbene la controversia sul bacio non sia nuova, la discussione è stata riaccesa dal fatto che “se una giostra viene aggiornata per riflettere i tempi attuali, dovrebbe anche risolvere problemi obsoleti e antiquati, ovvero la questione del consenso.

Ed è proprio su questo aspetto che sono piovute le critiche: il principe azzurro avrebbe baciato Biancaneve senza il suo consenso.

Le autrici della recensione sul parco Katie Dowd e Julie Tremaine hanno quindi scritto che il bacio viene dato “mentre lei dorme, che non può  essere vero amore se solo una persona è consapevole di quanto sta accadendo. Non eravamo tutti d’accordo nel dire che era uno dei problemi nei primi film della Disney? Che non va bene insegnare ai bambini a baciare quando non si sa se tutte le parti in causa sono d’accordo? È difficile capire perché nel 2021 Disneyland abbia scelto di aggiungere una scena con un concetto così antiquato di cosa un uomo possa sentirsi libero di fare a una donna”. Infine, le due giornaliste hanno proposto di “re-immaginare un finale in linea con lo spirito del film, ma che eviti questo problema”.

La Disney non ha finora risposto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Leave a Reply